Vuoi (realmente) tornare in forma prima dell’estate? Con il metodo della mano i risultati saranno immediati

Tornare in forma senza particolari difficoltà è possibile, bisogna seguire il metodo della mano e i risultati arriveranno presto.

Non è un sistema pericoloso, difficile da seguire, né restrittivo quindi è molto utile per la vita di tutti i giorni e permette di mangiare sano e in modo giusto quindi seguendo il fabbisogno giornaliero personale. Per qualunque tipo di dieta o regime che si accosti ad un programma nutrizionale bisogna rivolgersi solo ed esclusivamente a uno specialista.

tornare in forma metodo mano
Come tornare in forma con il metodo della mano (etruriaoggi.it)

Intraprendere percorsi fai da te può essere pericoloso, mangiare sano e bene sicuramente invece è una scelta consapevole e quindi può aiutare tantissimo per stare meglio, evitando gli eccessi e ritrovando anche la linea, usando come base la dieta Mediterranea.

Tornare in forma con il metodo della mano

Una regola molto semplice che aiuta a capire come direzionarsi soprattutto verso le quantità. Un metodo che permette di fare luce su quanto bisogna mangiare e come. Si tratta di una modalità del tutto sicura, più volte codificata anche a livello accademico e quindi senza intoppi. È utile proprio nella vita di tutti i giorni e permette di risolvere uno dei problemi maggiori quando si fa la dieta ovvero doversi preoccupare di pesare tutto, vedere cosa bisogna mangiare e quando.

metodo della mano risultati
Il metodo della mano per tornare in forma (etruriaoggi.it)

Il tutto parte da una semplice base, le mani hanno forme differenti, grandezze diverse e quindi in base a queste dobbiamo comprendere cosa mangiare e cosa invece no, nel senso di quantità. Per definire il volume dei macronutrienti che si vanno a inserire nel piatto li si “pesa” direttamente con il proprio pugno.

Gli alimenti hanno caratteristiche diverse quindi non è la stessa cosa per tutti, per ogni tipologia come carboidrati, proteine, frutta, verdura, bisogna seguire indicazioni differenti. Secondo la regola della mano le proteine devono entrare nel palmo, quindi che si tratti di carne o pesce bisogna aprire completamente la mano e considerare una porzione di questo tipo.

Per i carboidrati invece bisogna guardare al pugno quindi mangiare un pugnetto in base a quello che si è scelto tipo il riso o la pasta. Per le verdure invece la porzione corretta secondo questo schema è quella che entra in due mani congiunte, come se fossero una ciotola. Il condimento da consumare deve essere pari alla misura di un dito.

Questo trucco è molto facile, non è impegnativo e non è un regime restrittivo, serve a capire subito le quantità perché anche queste sono fondamentali nella dieta, non solo cosa si mangia e quindi i prodotti scelti ma anche quanto se ne mangia ogni giorno.

Impostazioni privacy