Ti avanzano delle piccole saponette? Riciclale in questo modo e risparmierai tantissimi soldi

Se ti avanzano delle saponette, c’è un modo molto interessante di riutilizzarle. Ecco come risparmiare con questo trucco.

Spesso e volentieri, capita che in casa rimangano degli avanzi di qualcosa, che la gran parte delle volte, finiscono nella pattumiera.

Saponette: ecco come riutilizzarle
Saponette avanzate: ecco come puoi riutilizzarle-etruriaoggi.it

Secondo gli studi e le ricerche, la nostra è una società del consumismo più sfrenato. Ogni qualvolta vediamo qualcosa che ci possa interessare, sia che si tratti di alimenti, ma anche di altri tipi di articoli, passiamo subito all’acquisto e all’utilizzo. Non sempre, però, finiamo ciò che iniziamo e diventiamo dei veri e propri accumulatori seriali di articoli iniziati e mai finiti. Il fatto che siamo continuamente soppressi dalla pubblicità, rende tutto questo ancor più frequente. Se una volta, infatti, venivamo esposti al marketing più di rado, ad oggi questo avviene quotidianamente, anche soprattutto a causa dei social.

Seguiamo account che ci mostrano costantemente quello che acquistano, che utilizzano e che noi stessi siamo protesi a comprare. Ma, non facciamo in tempo a finire i nostri prodotti, che il giorno dopo siamo già martellati di nuova pubblicità. Per evitare gli sprechi e i consumi eccessivi, la pratica migliore sarebbe quella di imparare a riutilizzare ciò che già abbiamo in casa. I risultati, per di più, potrebbero davvero sorprenderci. Se ti avanzano delle saponette, ad esempio, le puoi riciclare facilmente, per usarle in un modo che certamente non ti aspetti.

Saponette avanzate in casa: ecco come riciclarle, risparmiando tantissimo

Capita spesso di acquistare delle saponette, ma di non finirle. In queste casistiche, ci basterà riutilizzarle in modo davvero semplice e veloce, per ottenere un prodotto davvero sorprendente.

Saponette: il modo incredibile per riusarle
Saponette, il metodo per riciclarle al meglio -etruriaoggi.it

Invece di buttarle, possiamo prendere le nostre saponette e tagliarle in piccoli pezzi. Noteremo, sin da subito, che da esse si sprigionerà un profumo davvero buonissimo, che pervaderà l’intero ambiente. A questo punto, dobbiamo prendere dell’alloro secco e iniziare a spezzettare anche quello. Entrambi avranno una fragranza davvero deliziosa. Ci basterà mescolarli tra loro e prendere un sacchetto in tessuto, all’interno del quale mettervi sia la saponetta tagliata a pezzi, che l’alloro. In questo modo, abbiamo ottenuto dei sacchetti profumati per il nostro armadio e per i nostri cassetti.

Il sapone darà un profumo buonissimo ai nostri capi, mentre l’alloro avrà una funzione protettiva nei confronti dei nostri vestiti. Proprio l’alloro, infatti, riesce a proteggere i capi dalle tarme. Insomma, oltre a non dover buttare le saponette, riusciremo a riciclarle per ottenere un prodotto davvero utile per i nostri armadi.

Impostazioni privacy