Re Carlo, britannici in ansia: allungati i tempi del ricovero. Come sta dopo l’operazione

I britannici sono preoccupati per le condizioni di salute di Re Carlo che, dopo un’operazione, sta prolungando i tempi di ricovero in ospedale.

Fanno preoccupare le condizioni di salute del sovrano d’Inghilterra, che negli ultimi giorni è stato ricoverato in ospedale per sottoporsi ad un intervento importante. L’età si fa sentire nonostante sia diventato Re da relativamente poco tempo, e a 75 anni è naturale l’insorgere di qualche problema di salute. In realtà sulle sue condizioni generali si specula già da tempo, ma nelle ultime ore la preoccupazione si è fatta sicuramente più tangibile.

Come sta Re Carlo dopo l'operazione
Si allungano i tempi di ricovero di Re Carlo – Etruriaoggi.it

L’età si fa sentire nonostante sia diventato Re da relativamente poco tempo, e a 75 anni è naturale l’insorgere di qualche problema di salute. In realtà sulle sue condizioni generali si specula già da tempo, ma nelle ultime ore la preoccupazione si è fatta sicuramente più tangibile.

Come fanno sapere i tabloid inglesi, venerdì scorso Re Carlo è stato operato presso la London Clinic, un’operazione che lo stesso Carlo aveva annunciato il 17 gennaio dopo aver scoperto del suo problema di salute; caso vuole che lo stesso giorno venisse rivelato anche l’intervento addominale della nuora Kate Middleton. Intanto Carlo si trova ancora ricoverato in ospedale nonostante le previsioni dei medici: il re sarebbe dovuto essere dimesso dopo due notti di degenza ma al momento si trova ancora sotto le cure dei medici della London Clinic.

Re Carlo in ospedale: i sudditi preoccupati per la sua salute

Re Carlo ha dovuto sottoporsi ad un intervento alla prostata, annunciato lo scorso 17 gennaio; il sovrano ha voluto condividere la notizia per aumentare la consapevolezza sui problemi alla prostata e incoraggiare gli uomini a controlli periodici. L’effetto non è tardato ad arrivare: in pochissimo tempo l’NHS ha rilevato un aumento significativo delle ricerche sulla sua pagina online riguardo ai problemi della prostata. A tal proposito un portavoce di Buckingham Palace ha dichiarato: “Sua Maestà desidera ringraziare tutti coloro che hanno inviato i loro auguri ed è lieto di apprendere che la sua diagnosi sta avendo un impatto positivo sulla consapevolezza delle persone”.

Come sta Re Carlo dopo l'operazione
I britannici sono preoccupati sulle condizioni di salute del Re (foto Ansa) – Etruriaoggi.it

Nonostante si sia trattato di un intervento comune, i cittadini sono adesso preoccupati per le condizioni di salute del loro sovrano, ancora ricoverato. Secondo il ‘The Sun’, la regina Camilla è sempre al suo fianco e trascorre in ospedale almeno tre ore al giorno per far compagnia al marito. Intanto molti dei suoi impegni saranno probabilmente delegati al figlio William, dato che secondo le previsioni dei medici Carlo dovrà rimanere a riposo per almeno un mese. Nonostante ciò circolano voci che Re Carlo continuerà comunque a svolgere parte del suo lavoro tenendo sotto controllo le pratiche burocratiche.

Impostazioni privacy