Pedaggio autostradale: non buttare più soldi. Svelati i trucchi (legali) per risparmiare tantissimo

Il pedaggio autostradale ha risentito degli aumenti generalizzati, è comunque possibile risparmiare e farlo in maniera del tutto legale.

Per chi si trova a viaggiare con una certa frequenza in autostrada questa voce di spesa può diventare veramente impegnativa e per questo è giusto valutare tutte le opzioni possibili di risparmio per contenere i costi.

Pedaggio autostradale trucchi legali
Come evitare di spendere molti soldi con il pedaggio (etruriaoggi.it)

In molti casi è una spesa inevitabile perché non c’è altro modo di arrivare e farlo rapidamente se non utilizzare le autostrade. Il costo però può essere calcolato in anticipo e questa sicuramente è una buona strategia per farsi un’idea e quindi anche adottare tutti i possibili accorgimenti del caso.

Pedaggio autostradale: come risparmiare tantissimo

Il pedaggio è uguale per tutti e viene calcolato in base al tipo di percorso che si effettua quindi il casello dove si entra e quello dove si esce. Tuttavia oggi ci sono anche tante applicazioni a supporto del risparmio che, proprio in questo senso, possono aiutare a dare un contributo e quindi a minimizzare i costi. Il pedaggio segue la normativa di settore e anche quello che viene stabilito a livello nazionale, per capire quanto costa bisogna moltiplicare la tariffa per la classe di veicolo e i chilometri da percorrere tra i due caselli. Al risultato bisogna poi applicare l’Iva del 22%, in generale su internet si trovano facilmente dei siti che fanno tutto in automatico.

pedaggio trucchi risparmiare tantissimo
Come risparmiare tantissimo con il pedaggio (etruriaoggi.it)

I veicoli sono divisi in classi, quindi sicuramente la prima cosa fondamentale è capire su che mezzo si viaggia, poi i vari arrotondamenti delle cifre per eccesso o per difetto, quindi le caratteristiche del tratto stradale che sono previste in tabella.

Il primo modo per risparmiare concretamente per coloro che viaggiano spesso e quindi si trovano ad affrontare una spesa ripetuta nel tempo è utilizzare i dispositivi Telepass o UnipolMove che permettono di risparmiare molti soldi, fino al 30%, e soprattutto consentono anche di muoversi agevolmente senza dover fare alcuna fila. Il pagamento della tariffa mensile è veramente minimo e ne vale la pena.

Il vero sistema di risparmio però è fare molta attenzione al calcolo dei chilometri da percorrere. Tendenzialmente oggi infatti utilizziamo coprire tutto il tratto possibile proprio con l’autostrada per velocizzare lo spostamento ma spesso la medesima strada si può fare anche al di fuori dell’autostrada e quindi senza spendere nulla. Va bene non fare tutto il percorso ma bisogna valutare in maniera specifica dove conviene accedere al casello e dove invece uscire per eliminare tutte quelle voci di spesa inutili che non sono necessarie.

Impostazioni privacy