Ora puoi evitare di spolverare casa ogni giorno: il metodo definitivo per tardarne la ricomparsa

Spolverare casa è noioso, ma da oggi puoi evitare di farlo tutti i giorni: esiste un metodo che ritarda la comparsa della polvere.

Parliamoci chiaro, spolverare e in generale tenere pulita la casa è una cosa davvero noiosa, senza tenere conto del fatto che nella maggior parte dei casi, comporta anche il fatto che da un giorno all’altro, specialmente la polvere possa ripresentarsi.

Pulire casa polvere
Pulire casa -etruriaoggi.it

Quante volte capita di avere già lavato il pavimento e magari passato anche il panno in microfibra sui mobili, e rendersi conto che la polvere è nuovamente là: annidata, come se fino a quel momento nessuno ci avesse mai messo piede. Ebbene, una scoperta davvero estenuante.

Ma niente paura, esiste un metodo che può evitare che la cosa si ripeta in modo ciclico. Una soluzione o per meglio dire un trucchetto che impedirà alla polvere di ripresentarsi continuamente: in questo modo sarete liberi una volta per sempre. Di cosa si tratta?

Pulire casa e non fare tornare la polvere: da oggi è possibile

Insomma, anche se sembra impossibile da credere, esiste un metodo infallibile, un vero trucchetto che rende possibile evitare che la polvere possa tornare a farci visita, anche qualche ora dopo, rispetto a quando abbiamo provveduto a fare le pulizie di casa.

Ecco la soluzione per evitare che la polvere si ripresenti in casa
Spolverare casa -etruriaoggi.it

Una prima soluzione è quella di creare un proprio repellente per la polvere, una soluzione in polvere fatta in casa e poi aggiungere: due tazze d’acquauna tazza di acetodue cucchiai di olio d’oliva e due gocce di detersivo per piatti liquido. Infine, mettere tutto in una bomboletta spray, che possa permettere che il prodotto duri a lungo. Soluzione ideale per i pavimenti e per il parquette.

Ma entriamo ancora di più nel particolare e soffermiamoci sulle superfici specifiche, per ognuna serve un metodo diverso e quindi:

Mobili in legno: la soluzione è quella dell’olio vegetale, acquaragia e aceto su un panno in microfibra, in proporzioni identiche.

Pavimenti in legno: dopo avere utilizzato il prodotto che usi di solito, il secondo step è quello di strofinare con uno straccio umido in aceto detergente.

Tessuti: per quello che concerne tende, tappeti, la soluzione migliore per evitare che possa tornare la polvere è quelli di metterli a bagno in acqua con sale grosso.

Specchi e cristalli: in questo caso, il consiglio è quello di aggiungere qualche goccia di glicerina nell’acqua utilizzata quando li pulisci.

Schermi: se parliamo di televisione o di computer, la polvere arriva anche quando non te ne rendi conto e quindi, la soluzione è il filtro del caffè: unito con un poco di acqua distillata.

Rivestimento delle poltrone: L’aspirapolvere sulle poltrone è fondamentale. Se il tessuto è di cotone, sarà utile pulirlo con un panno umido con acqua e aceto per la pulizia.

Impostazioni privacy