Gonfiore addominale, come contrastarlo senza farmaci: i consigli da seguire per dire addio ai fastidi

Gonfiore addominale, ecco come fare per combattere i suoi effetti, senza farmaci. Cosa consigliano gli esperti

Spesso e volentieri, può capitare di partecipare a un pranzo con amici o una cena importante e, una volta rientrati a casa, sentire quella fastidiosa sensazione di gonfiore addominale.

gonfiore addominale: come combatterlo senza medicine
gonfiore addominale: il modo per combatterlo senza farmaci-etruriaoggi.it

Si tratta di un disturbo, di cui soffrono tantissime persone. A scatenare lo stesso, non è sempre il fatto di aver mangiato troppo. A volte, infatti, basta mangiare un alimento che non è tollerato dal nostro organismo, per sentirsi gonfi e affaticati. Sappiamo bene quanto sia difficile resistere ai cibi che ci piacciono, motivo per cui, spesso e volentieri, pur sapendo che possono farci male, decidiamo di mangiarli comunque. D’altronde, il cibo è un vero e proprio aggregante e le occasioni di convivialità, sono quelle in cui diventa ancora più difficile riuscire a resistere.

Capita di uscire in compagnia e volersi godere appieno la serata, evitando restrizioni e rinunce. Dobbiamo, però, allo stesso modo essere consapevoli di come aiutare il nostro corpo a ripristinare il suo equilibrio. Per questo motivo, sarà davvero utile sapere che esistono una serie di rimedi per poter contrastare il gonfiore addominale, evitando di utilizzare farmaci. Questi rimedi naturali saranno davvero ottimi per dire addio al fastidio provato a causa del gonfiore.

Gonfiore addominale: ecco tutti i rimedi per contrastarlo senza farmaci

Se soffriamo di gonfiore addominale, possiamo utilizzare una serie di rimedi, che non prevedono farmaci, per poter contrastare il disturbo.

gonfiore addominale: come combatterlo senza medicine
gonfiore addominale: contrastarlo senza assumere medicine-etruriaoggi.it

La sensazione di avere la pancia gonfia, è qualcosa che tutti abbiamo sperimentato almeno una volta nella vita. A causare il disturbo possono essere molteplici fattori, come ad esempio gastroenteriti, appendicite, intolleranze, sindrome del colon irritabile o sbagliate abitudini alimentari e comportamentali. Si tratta, nella gran parte dei casi, di un accumulo di gas a livello intestinale, che ci dà la sensazione di gonfiore e di spossatezza.

Per prevenire una situazione di questo tipo, il primo passo utile è quello di escludere, o comunque limitare, l’assunzione di tutta una serie di cibi, come ad esempio la categoria degli zuccheri altamente fermentatabili. Un esempio sono il latte, lo yogurt, i formaggi freschi, i legumi, alcuni tipi di cereale, in particolar modo quelli contenenti glutine.

Dobbiamo evitare anche alcune verdure, come cavolfiori, barbabietole, carciofi, asparagi e finocchi, oltre a frutti come mele, pere, albicocche, pesche e prugne. Per porre rimedio al gonfiore addominale, senza dover utilizzare i farmaci, comunque, possiamo affidarci ad alcuni rimedi fitoterapici, come ad esempio le erbe carminative, che riescono a combattere facilmente i gas intestinali.

Impostazioni privacy