“È andato via”, lacrime e dolore per il volto di MasterChef: il triste annuncio

Volto di MasterChef in lacrime, non nasconde il suo dolore: “È andato via”. Il triste annuncio commuove il pubblico e i giudici.

La nuova edizione di MasterChef non delude l’aspettative. Il noto format di cucina continua a mietere successo e ad ottenere alti dati d’ascolto. Giunto alla tredicesima edizione appassiona, incuriosisce ma soprattutto emoziona. La gara fra i vari chef dilettanti è sempre più impegnativa e sottopone i concorrenti a prove da professionisti. Nel ruolo di giudici ci sono Bruno Barbieri, presente sin dalla prima edizione, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli: i tre sono determinati a far uscire il talento d’ogni concorrente.

Masterchef 13 dolore per un concorrente
Masterchef 13 le confessioni d’uno chef-Etruriaoggi.it

Talent di cucina tra i più seguiti, nel corso delle varie edizioni sono vari i cuochi provetti che sono riusciti ad imporsi, e anche se non sono arrivati a conquistare il podio hanno dimostrato d’avere una predisposizione tra i fornelli. C’è chi ha lasciato un lavoro certo per dedicarsi alla ristorazione e chi ha scoperto lati del proprio carattere non palesi. A MasterChef i concorrenti raccontano se stessi: tra prove in studio e in esterna emergono determinazione e forza anche da chi apparentemente appare fragile.

L’edizione in corso ha messo più volte sotto i riflettori Sara Bellinzona, una giovane ragazza di 24 proveniente da Pavia. Appassionata di cucina, in particolare di pasticceria ha studiato chimica e ha seguito il corso ONAV per assaggiatori. Inoltre ha conseguito due due lauree, una in scienze gastronomiche e l’altra in gestione delle imprese agroalimentari. Dopo varie esperienze professionali oggi lavora in un’azienda che produce cioccolato, ma sogna d’aprire un agriturismo dove può esprimere sia le sue doti gestionali che quelle culinarie. Ragazza pacata e timida, non appare sicura di se: è convinta che l’unico limite alla realizzazione dei suoi sogni sia proprio lei.

MasterChef 13, Sara conquista i giudici: supera le sue barriere

Nell’ultima puntata Sara ha affrontato l’invention test contro Debora. La giovane ha deciso di mostrare se stessa e il suo carattere deciso e determinato. Ha chiamato il piatto presentato con il suo nome e ha deciso di presentarsi senza occhiali. I giudici hanno notato questo dettaglio e hanno chiesto alla concorrente il perché di questo cambiamento.

Masterchef 13 Sara retroscena sulla sua infanzia
Masterchef 13 Sara supera la prova-foto ig @masterchef- etruriaoggi.it

Sara ha rivelato il suo lato da guerriera: ha superato la prova conquistando tutti. Non sono mancati i momenti di commozione. La concorrente ha infatti rivelato d’aver avuto un’infanzia non facile. Quando aveva poco più di 12 anni il padre se n’è andato di casa e non è più tornato: “È andato via”. Questo evento ha segnato particolarmente la sua crescita, e l’ha resa insicura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MasterChef Italia (@masterchef_it)

S’è chiusa in se stessa e le ha fatto alzare delle barriere: oggi vuole superare tutti i suoi limiti e MasterChef è il posto giusto per emergere.

 

Impostazioni privacy