Antonella Clerici, il momento più difficile come mamma: così è riuscita a perdonarsi

Antonella Clerici è sempre stata una mamma molto attenta e premurosa ma anche lei ha affrontato momenti difficilissimi: qual è stato il peggiore?

Antonella Clerici sembra avere una propensione naturale per essere madre: la sua capacità di accogliere e far sentire le persone a proprio agio è unica, oltre che essere evidentemente spontanea.

Antonella clerici momento difficile mamma
Antonella Clerici – Fonte IG @antoclerici – etruriaoggi.it

Proprio in virtù di questa sua indole era abbastanza naturale che la presentatrice volesse diventare madre prima o poi. La cicogna le ha fatto visita nel 2009, quando è nata la sua unica figlia Maelle Martens. Il padre di Maelle è un ballerino sudamericano molto più giovane di Antonella: la sua relazione con la presentatrice all’epoca fece molto scalpore, anche perché i due decisero di non sposarsi nonostante il fatto che avessero avuto una figlia.

Si trattò comunque di una scelta saggia, dal momento che Eddy e Antonella si separarono nel 2016 e lui decise infine di trasferirsi all’estero, andando a vivere a Vienna. A quel punto Antonella ha maturato la consapevolezza di dover offrire a Maelle tutto il sostegno possibile dal momento che la bambina non poteva contare sulla vicinanza costante del padre.

Fin dai primi anni di vita della bambina, però, Antonella ha dovuto lottare con tantissimi sensi di colpa, come quelli che l’hanno colta in un particolare momento della sua vita e di quella di Maelle.

“Mi sono sentita una mamma di m…”: la confessione di Antonella Clerici

Da quando ha debuttato in televisione, nell’ormai lontano 1985, Antonella Clerici ha sempre continuato a lavorare con molta assiduità, occupandosi prima di programmi sportivi e successivamente diventando un volto noto e amatissimo dei programmi di intrattenimento RAI.

Antonella clerici momento difficile mamma
Antonella Clerici – Fonte IG @antoclerici – etruriaoggi.it

Ovviamente una carriera così fitta di impegni è costata moltissimo alla presentatrice in termini personali. Lo ha confessato lei stessa in una puntata del podcast Mamma Dilettante, quando ha risposto ai dubbi di Diletta Leotta.

“Una volta non sono riuscita ad arrivare in tempo, sono arrivata in ritardo, alla recita di mia figlia all’asilo. Lì mi sono detta “il mio lavoro è bellissimo ma davvero non lascia spazio”. Quando sono arrivata e c’erano tutte le mamme sedute in prima fila, e io sono arrivata tutta di corsa, lei mi ha guardato con quegli occhioni come a dire “cavolo, erano tutte qua e tu no”… lì mi son sentita veramente una mamma di m…”

La Clerici però ha voluto rincuorare la Leotta, che ha confessato di avere il terrore di trovarsi in una situazione simile in futuro. “Mi sono sentita così 10 minuti, poi ho pensato “io sono così e mia figlia imparerà a volermi bene per quella che sono”. Non ti preoccupare, passa tutto” le ha spiegato.

Impostazioni privacy