Cinema in lutto: “Si è spento in pace nel sonno”, aveva solo 76 anni

L’Intero mondo del cinema in lutto: “Si è spento in pace nel sonno”, aveva solo 76 anni. Ecco quanto accaduto nelle scorse ore. I particolari.

Grave perdita nel mondo del cinema e per tutta l’industria cinematografica. Dispiacere per i colleghi e per tutti i fan profondamente legati alla sua persona e ai ruoli interpretati nei film. Ogni volta che viene a mancare un attore, si lascia alle spalle un grande vuoto in tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscerlo dal vivo o semplicemente dallo schermo.

Lutto nel mondo del cinema
Lutto (etruriaoggi.it)

Non solo un attore, ma anche un regista e un giocatore di football. Ha preso parte ad innumerevoli film, spaziando tra il cinema e la televisione. Ecco di chi si tratta e la sua incredibile carriera.

Si è spento l’attore Carl Weathers: il ricordo della sua incredibile carriera nel mondo del cinema

Si è spento all’età di 76 anni Carl Weathers, famoso attore e regista americano. Conosciuto principalmente per aver interpretato il personaggio di Apollo Creed nella saga Rocky.

Scomparso l'attore Carl Weathers
Carl Weathers (Foto da Facebook, profilo ufficiale – etruriaoggi.it)

Weathers non avrebbe mai immaginato di ottenere un così grande successo quando decise di iscriversi ad un corso di arti teatrali alla San Diego University. Parallelamente agli studi universitari si distingue anche come atleta entrando a far parte di un famoso club americano. Questo lo porta nel giro di breve tempo ad accedere alla categoria dei professionisti.

Sempre stato un uomo particolarmente tenace e sicuro di sé, tanto è vero che mette lo stesso impegno che ha riversato nello sport anche nel mondo dello spettacolo. L’esordio arriva con la televisione, per poi consacrarsi definitivamente sulla scena con il ruolo di Apollo Creed in Rocky Balboa. 

Il suo talento è indiscusso, tanto è vero che ritornerà nuovamente sul set anche dei prossimi tre film. Fu proprio Sylvester Stallone a sceglierlo, in quanto durante i provini si rese conto immediatamente del suo carattere, della sua tenacia e del temperamento che gli ricordavano molto Muhammad Alì – cui si era ispirato per la preparazione del ruolo.

Subito dopo dopo la parentesi di Rocky, ha preso parte a numerose pellicole e una delle ultime partecipazioni risale al 2014. Al contrario, è sempre stato più presente in televisione, tanto è vero che lo ricordiamo in The Mandalorian girato dal 2019 al 2023. Ad annunciarne la scomparsa, avvenuta il 1° febbraio 2024 a Los Angeles, è stata la sua famiglia la quale ha dichiarato che l’attore si è spento serenamente nel sonno.

Impostazioni privacy